Presentazione del corso di studio

 

La laurea magistrale in Economia e politiche del territorio e dell'impresa (ETI) si articola intorno a due grandi aree tematiche: la prima, quella economico-aziendale, conferisce al percorso un'impronta generalista; la seconda, il territorio e l'impresa, intende richiamare un elemento di caratterizzazione rispetto alle tradizionali lauree magistrali in Scienze dell'economia. Il corso si rivolge in primo luogo ai laureati triennali in discipline economico-aziendali, ma è anche indirizzato a studenti provenienti da altri percorsi formativi e che sono interessati ad approfondire temi legati allo sviluppo socio-economico con riferimento al territorio. La ETI ha come obiettivo la formazione di manager per il settore privato e pubblico, capaci di valorizzare e sviluppare le imprese e il territorio in cui operano. Scegliendo questo percorso di laurea si acquisiscono le abilità economico-manageriali per rispondere alle richieste di un mercato sempre più complesso e globalizzato tenendo conto delle peculiarità della dimensione territoriale. Nel corso degli studi, si può svolgere uno stage o frequentare il secondo anno presso l'Université Nice Sophia Antipolis o l'Université Savoie Mont Blanc di Chambéry, conseguendo il Doppio diploma di secondo livello italo-francese.

ETI ha tre differenti curricula:

  • il curriculum internazionale, che dà accesso al percorso di doppio diploma;
  • il curriculum impresa e mercato, con focus sul management;
  • il curriculum sviluppo del territorio, con un focus sulle istituzioni.

Il curriculum è scelto al momento dell'iscrizione, ma può essere modificato nel corso del primo anno.

Il corso di studio si propone in particolare di:

  • sviluppare approfondite conoscenze in ambito economico-aziendale, socio-culturale e giuridico;
  • approfondire la dimensione territoriale delle relazioni dell'impresa con i portatori di interesse, tenendo conto di diverse scale: quella urbana e locale, quella regionale e quella globale;
  • fornire le metodologie, i saperi e le abilità necessarie a ricoprire posizioni di responsabilità nell'amministrazione e nel governo delle aziende private e pubbliche e a svolgere le libere professioni dell'area economica;
  • fornire le conoscenze per utilizzare efficacemente la lingua Inglese, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Gli sbocchi professionali per il laureato ETI sono:

  • Manager di aziende private e pubbliche che operano in tutti i settori industriali e di servizi, tra cui quelli del turismo e del tempo libero, dell'agro-alimentare, e della filiera energetica;
  • Manager di enti territoriali e di istituzioni pubbliche nazionali e internazionali;
  • Libere professioni afferenti l'area economica (dottore commercialista, consulente del lavoro).

 

Consulta il bando di ammissione degli studenti per l'a.a. 2017/2018

 

Per saperne di più accedi alla pagina web del corso

 

Video di presentazione del corso Video presentazione corso