Presentazione

Logo Sez. Studi transdisciplinari avanzati

Sinossi

La Sezione di Studi Transdisciplinari Avanzati (Trans-disciplinary Advanced Studies, TAS) è caratterizzata non tanto da un oggetto di studio predefinito, quanto da un metodo processuale di indagine. La Sezione accoglie ricerche di carattere teorico e applicativo che utilizzano metodologie nuove e transdisciplinari. La Sezione intende garantire ai propri membri la più ampia libertà di intraprendere ricerche che abbiano qualche probabilità di offrire un contributo significativo in tutti i campi delle scienze umane e delle scienze della natura. La Sezione promuove la ricerca di base sia in ambito scientifico, sia in ambito umanistico, adottando come unico criterio di valutazione che i prodotti originali della ricerca e del pensiero offrano avanzamenti nella conoscenza tali da modificare lo sguardo con cui osserviamo, interpretiamo e interveniamo nel mondo.
 
La proposta di questa Sezione trova ispirazione nella consilience, che viene definita dal biologo E.O. Wilson come "a 'jumping together' of knowledge by the linking of facts and fact-based theory across disciplines to create a common groundwork of explanation" (The Unity of Knowledge, 1998). La storia della scienza dall'antichità ad oggi è ricca di esempi di consilience, dove i mondi delle scienze umane e delle scienze della natura hanno saputo fecondarsi reciprocamente. La Sezione intende inserirsi nel solco di questa tradizione.
 
Le linee di ricerca della Sezione assumono lo sguardo critico come prospettiva privilegiata, ossia si intende interrogare quali interessi la scienza favorisce, privilegia e persegue (cui prodest la ricerca?), nonché evidenziare come e in che misura la conoscenza sia costituita da pratiche discorsive dominanti e disciplinanti.
 
 
Linee di ricerca
 
Le linee di ricerca di seguito indicate rappresentano gli ambiti che vedono impegnati i membri fondatori della Sezione e che saranno progressivamente integrate e modificate con l'adesione di nuovi studiosi.
 
 
Daniela Lenti Boero    Psicobiologia      (M-PSI/02)
  • Evoluzione del linguaggio in una prospettiva comparata e bioacustica
  • Tecniche di osservazione del comportamento umano e animale
  • Educazione e Formazione.
  • Hobby scientifici: Psicologia evoluzionistica della comunicazione politica; Psicologia del viaggio e del turismo
 
Angelo Benozzo  Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni   (M-PSI/06)
  • Emozioni ed emotion work sui luoghi di lavoro
  • Genere, identità e soggettività nelle organizzazioni
  • Ricerca-azione per il cambiamento organizzativo
  • Apprendimento degli adulti
  • Ricerca qualitativa
  • Analisi critica del discorso
 
Giuseppe Barbiero  Ecologia   (BIO/07)
  • Ipotesi di Gaia          
  • Ipotesi della Biofilia
  • Intelligenza Naturalistica
  • Epistemologia della Sostenibilità