• Home/
  • News
  • / Tavola rotonda " Video, tablet e smartphone nei bambini molto piccoli: un ostacolo o una risorsa per lo sviluppo cognitivo e linguistico?"

Tavola rotonda " Video, tablet e smartphone nei bambini molto piccoli: un ostacolo o una risorsa per lo sviluppo cognitivo e linguistico?"

 

Il prof. Stefano Cacciamani  parteciperà alla Tavola rotonda " Video, tablet e smartphone nei bambini molto piccoli: un ostacolo o una risorsa per lo sviluppo cognitivo e linguistico?" organizzata nell'ambito delle Giornate di  aggiornamento sull'uso degli strumenti in Psicologia Clinica dello Sviluppo dall'Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento nella Psicopatologia dell'Apprendimento il 17-18 marzo 2017 a Bologna.

 

Può capitare a volte di vedere un bambino di 4-5 anni molto concentrato nel guardare un cartone animato sul tablet o nel divertirsi con un videogioco, mentre i genitori conversano tranquillamente con gli amici a cena.  In effetti il  tablet sta diventando sempre più presente nella vita quotidiana di bambini molto piccoli e tale scenario rende, quindi, di forte attualità l'avvio di un  dibattito sulla possibilità di considerare questo strumento come una risorsa o un ostacolo per lo sviluppo cognitivo e linguistico dei bambini di questa fascia di età.

L'intervento alla tavola rotonda del prof. Stefano Cacciamani verterà su due principali questioni:

  1. Ci sono vantaggi che un uso del tablet potrebbe portare a bambini molto piccoli?
  2. Quali condizioni possono favorire un utile uso del tablet in questa fascia di età?

 

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link http://www.airipa.it/blog/giornate-di-aggiornamento-sulluso-di-strumenti-in-psicologia-clinica-dello-sviluppo/

 

Per approfondire:

Cacciamani, S. (2016).   Il tablet e i bambini molto piccoli: analizzare vantaggi e condizioni d'uso. Psicologia Clinica dello Sviluppo , 2, 265-266.