Mobilità Erasmus+ for traineeship

Foto mobilita traineeship

Nell'ambito del nuovo programma Erasmus+, la Key Action 1 - Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento - mobilità studenti "Erasmus Traineeship" si propone di incoraggiare gli studenti e i neolaureati a realizzare, usufruendo di un contributo economico comunitario commisurato al costo della vita del Paese di destinazione partecipante al programma, un periodo di tirocinio all'estero della durata minima di 2 mesi e massima di 12 mesi, al fine di arricchire il proprio curriculum formativo e professionale attraverso un'esperienza lavorativa all'estero, con l'obiettivo di acquisire competenze specifiche ed una migliore comprensione della cultura socio-economica del Paese ospitante, nonché di approfondire le proprie conoscenze linguistiche.

 I Paesi partecipanti al programma sono stati divisi in 3 gruppi:

  • Paesi del Gruppo 1 (costo della vita alto): Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Norvegia, Svezia e Regno Unito [480 €/mese];
  • Paesi del Gruppo 2 (costo della vita medio): Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro,Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna e Turchia [430 €/mese];
  • Paesi del Gruppo 3 (costo della vita basso): Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia [430 €/mese].

Il tirocinio può essere svolto presso qualsiasi azienda del settore pubblico o privato che eserciti un'attività economica, indipendentemente dalle dimensioni, dallo status giuridico o dal settore economico di attività, compresa l'economia sociale (Fonte: GU L327 24/11/2006), ad esclusione di istituzioni comunitarie ed altri enti comunitari (incluse le agenzie specializzate) e di organizzazioni che gestiscono programmi comunitari, come le Agenzie Nazionali (al fine di evitare possibili conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti).

Il periodo di mobilità deve essere svolto entro il 30 settembre dell'anno successivo all'attribuzione dei fondi da parte dell'Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire.

La Commissione Europea, al fine di conferire un supporto linguistico, prima e durante il soggiorno all'estero agli studenti che hanno scelto di effettuare una mobilità Erasmus+ traineeship, assegna all'Ateneo delle licenze linguistiche (disponibili nelle lingue francese, inglese, spagnolo, tedesco e olandese) che verranno distribuite agli stessi dall'Ufficio Relazioni Internazionali in base alla lingua utilizzata dallo studente in mobilità.

Gli studenti riceveranno una e-mail dall'Online Linguistic Support (OLS) con le informazioni necessarie per effettuare i test di verifica richiesti. La piattaforma prevede infatti, per vagliare la conoscenza linguistica di base, una prima valutazione della competenza linguistica dello studente che effettua un test d'ingresso, prima di, eventualmente, vedersi offerta la possibilità di svolgere un corso di lingua online secondo il livello conseguito, da effettuare durante il periodo di mobilità. La caratteristica fortemente innovativa è rappresentata dalla valutazione dello studente al termine del periodo di mobilità, utile per monitorarne i risultati ottenuti. Ciò consente di fatto di vagliare la portata effettiva del corso di lingue nel periodo di mobilità dello studente.

 

Link utili:

Sito per la  ricerca stage consigliato dall'Agenzia Nazionale Erasmus+