Presentazione del corso di studio

 

Le informazioni di questa sezione si riferiscono ad un corso ad esaurimento per il quale non è più possibile l'immatricolazione.

I laureati in Psicologia dovranno, a seconda del curriculum prescelto:

  • Per "Psicodiagnosi e Indicazioni al trattamento": acquisire un'avanzata preparazione negli ambiti teorici, progettuali della psicologia clinica, dinamica e della psicodiagnostica, con particolare riferimento alla pianificazione del trattamento verifica dei risultati, nonché conoscenze di base nell'ambito delle metodologie della ricerca psicologica; acquisire capacità negli interventi di prevenzione, diagnosi e valutazione, sostegno psicologico e riabilitazione congruenti con le esigenze anche nei contesti organizzativi quali gruppi e comunità; la conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione negli ambiti specifici di competenza, unitamente alla padronanza in forma scritta e orale di almeno una lingua dell'unione saranno inoltre prioritari.
  • Per ciò che attiene il secondo curriculum "Psicologia Scolastica e dell'Educazione" l'obiettivo sarà la formazione di figure professionali che, conformemente ad altri paesi dell'Unione Europea, siano competenti nell'analisi, progettazione, gestione valutazione degli interventi psicologici in età evolutiva. Tali competenze hanno quindi come obiettivo la prevenzione/disagio relazionale, sociale e cognitivo all'interno dei contesti educativi, la creazione di sistemi educativi e sociali innova monitoraggio delle istituzioni scolastiche ed educative relative all'arco di vita. La conoscenza degli strumenti informatici comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza, unitamente alla padronanza in forma scritta e orale di lingua dell'unione europea saranno inoltre prioritari.
  • Per il terzo curriculum "Risorse umane nei contesti sociali ed organizzativi" l'obiettivo sarà formare professionisti che le basi conoscitive, metodologiche e tecniche proprie dello studio dell'ambiente e del contesto, dell'intervento formativo, selezione e della valutazione delle risorse umane, della consulenza organizzativa, delle relazioni interculturali e delle problematiche relative all'impiego delle nuove tecnologie nelle organizzazioni. La conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza, unitamente alla padronanza in forma scritta e orale di almeno una lingua europea saranno inoltre prioritari.

Al laureato specialista, previo superamento dello specifico esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione, titolo di Psicologo. Esso potrà espletare la propria professionalità attraverso funzioni di elevata responsabilità nella libera professione, nelle organizzazioni e nei servizi sanitari, nei contesti scolastici educativi, nelle aziende nelle cooperative sociali e nei servizi del terzo settore e, in ogni contesto in cui lo sviluppo del umano risulti precipuo.