Durante il Soggiorno all'estero

Foto aula studio

Una volta arrivato a destinazione, è importante che lo studente si rechi subito all'Ufficio Erasmus o Relazioni internazionali dell'Università straniera per registrarsi e avere le informazioni e il supporto necessario per iniziare al meglio il periodo di studio. Tutta la documentazione originale dovrà essere consegnata all'Ufficio Diritto allo studio e Mobilità dell'Università di appartenenza al rientro in sede.

In particolare, lo studente dovrà:

  • inviare all'Ufficio il certificato di arrivo/presenza Erasmus+ (che stabilisce la data effettiva di inizio della mobilità per il calcolo della borsa) via fax o via e-mail, necessario per l'accredito dell'acconto della borsa di mobilità;
  • prendere contatto con il referente Erasmus locale e presentargli il proprio Learning Agreement for studies; può accadere, per varie ragioni, che si debba o si desideri modificare il piano di studio predisposto prima della partenza. In tal caso, lo studente dovrà formalizzare i cambiamenti compilando la sezione "During the mobility" del Learning Agreement for studies e trasmetterlo al docente referente Erasmus del proprio corso di studio per l'approvazione; lo stesso modulo dovrà essere anche controfirmato dal referente Erasmus dell'Università ospitante;
  • trasmettere all'Ufficio Diritto allo studio e Mobilità, se desidera, la richiesta di prolungamento dell'esperienza Erasmus+ (fino ad un massimo di 12 mesi), reperibile a fondo pagina, almeno 1 mese prima del termine del periodo di mobilità inizialmente concordato. La richiesta dovrà essere preventivamente approvata dal referente Erasmus dell'Università ospitante; si rende, inoltre, necessario la stipula di un emendamento scritto all'Accordo finanziario sottoscritto prima della partenza;
  • richiedere all'ufficio competente, al termine del soggiorno, di indicare sul certificato di arrivo/presenza Erasmus+ già sottoscritto all'arrivo, la data della partenza; il finanziamento viene calcolato sull'effettivo periodo svolto all'estero compreso tra le date presenti all'interno di tale certificato sottoscritto dal referente dell'Università ospitante.

Nel caso di un periodo di mobilità non corrispondente ad un numero intero di mensilità, il contributo finanziario verrà calcolato moltiplicando il numero di giorni nel/i mese/i incompleto/i per 1/30 dell'importo unitario mensile. La durata viene calcolata secondo l'anno commerciale di 360 giorni; pertanto ogni mese, indipendentemente dalla sua durata, viene considerato di 30 giorni.

 

Esempio con importo mensile pari a € 230,00:

Mobilità dal 16/07/2015 al 02/12/2015

Calcolo: 15 gg (dal 16/07 al 30/07) + 30 gg x 4 mesi interi (agosto - settembre - ottobre - novembre) + 2 gg di dicembre

gg totali = 15 + (30 x 4) + 2 = 137 gg

230,00 / 30 x 137 = 1.050,33

 

 

Documenti da scaricare