Progetto S3 Ri.P.A.R.O. - Rilevatori di Presenza in Aree ad alto RischiO

 

Progetto Smart Specialisation Strategy (S3)

Ri.P.A.R.O. - Rilevatori di Presenza in Aree ad alto RischiO

 

Nell'ambito del Bando a favore di imprese industriali per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo negli ambiti della Smart Specialisation Strategy (S3) emanato dall'Assessorato attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente della Regione Autonoma Valle d'Aosta è stato selezionato il progetto denominato Ri.P.A.R.O. - Rilevatori di Presenza in Aree ad alto RischiO, presentato dall'impresa Touchware S.r.l con lo scopo di sviluppare soluzioni innovative per migliorare la sicurezza dei cittadini, turisti ed operatori tecnici in luoghi remoti e ad alto rischio idrogeologico.

Per la realizzazione del progetto, parallelamente alla presentazione dello stesso, la ditta Touchware ha chiesto il coinvolgimento dell'Università della Valle d'Aosta, in qualità di istituzione formativa di un contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca da attivare nell'ambito del progetto in questione; a tal proposito è stato firmato, in data 15 dicembre 2017, un Protocollo di intesa che regola i compiti e le responsabilità di entrambi le parti (istituzione formativa e datore di lavoro) per la realizzazione di percorsi di apprendistato di alta formazione e di ricerca, di cui agli artt. 45 e 46 del D.lgs. n. 81/2015.

È stato individuato come tutor formativo il Prof. Marco Alderighi, docente di ruolo dell'Ateneo valdostano al quale è stato affidato un incarico per attività di progettazione e coordinamento scientifico del contratto di apprendistato, nonché attività di tutoraggio dell'apprendista selezionato.

Il progetto ha una durata di 24 mesi, con scadenza in data 30 aprile 2020; il finanziamento totale ammonta a 42.861,88 €, di cui 2.190,00 € euro assegnati all'Ateneo per il suo ruolo formativo.