Progetto Erasmus+ ECBS - European Cross-Border Skills

 

Il progetto denominato "ECBS - European Cross-Border Skills" è stato selezionato nell'ambito del programma Erasmus+ , Key Action 2 "Strategic Partnership for higher education". Il partenariato è composto dall'Université de Pau et des Pays de l'Adour (UPPA - Francia), capofila del progetto, e da 4 raggruppamenti universitari transfrontalieri, Partner del progetto, qui di seguito indicati:

  •  raggruppamento franco - spagnolo: UPPA (Francia) - Universidad de Zaragoza e Universidad des País Vasco (Spagna);
  •  raggruppamento franco-tedesco-lussemburghese-belga: Universität des Saarlandes (Germania) e Université de la Grande Région (Francia, Germania, Luxemburgo, Belgio);
  •  raggruppamento franco-tedesco-svizzero: Eucor - Le Campus Européen (Groupement Européenne de Coopération Territoriale, GECT);
  •  raggruppamento italo-francese: Università della Valle d'Aosta - Université de la Vallée d'Aoste (Italia) e Université Savoie Mont Blanc (Francia).

Al partenariato partecipa anche, in qualità di Partner Associato, la Communauté d'Universités et d'Etablissements d'Aquitaine.

L'obiettivo principale del progetto consiste nella creazione di un quadro europeo di competenze transfrontaliere con l'obiettivo di valorizzare e riconoscere le competenze acquisite formalmente e/o informalmente dagli studenti, dai dottorandi e dal personale docente e non docente delle Università che studia/lavora quotidianamente in un contesto transfrontaliero, attraverso il rilascio di un certificato di competenze transfrontaliere.

Per il raggiungimento di tale obiettivo è prevista la realizzazione di quattro "produzioni intellettuali":

  • creazione di un catalogo dei dispositivi e strumenti esistenti di accompagnamento all'acquisizione di competenze transfrontaliere, a seguito dell'identificazione individuale da parte dei singoli Partner del progetto;
  • creazione di un RECT - Référentiel des compétences transfrontalières;
  • creazione di un certificato di competenze transfrontaliere;
  • implementazione  di una piattaforma pubblica che assicuri la valorizzazione delle competenze tranfrontaliere acquisite.

Nel corso del progetto sono, inoltre, previsti dei momenti di incontro tra referenti del Partenariato ed eventi di disseminazione dei risultati volti a monitorare lo stato dell'arte delle attività previste nell'ambito del progetto e a definirne i contenuti futuri per la buona riuscita dello stesso.

Il progetto, che ha preso avvio nel mese di settembre 2017 e terminerà nel mese di agosto 2020, prevede un budget complessivo pari a € 370.657,00 di cui euro 30.179,33 come contributo di competenza dell'Università della Valle d'Aosta.

 

Documenti da scaricare