INCOM-VET - Development of Intercultural Competence of Students and Trainers in EU VET institutions

Progetto Leonardo da Vinci

 

Descrizione del progetto

Il progetto europeo Lifelong Learning Leonardo da Vinci Transfer of Innovation, dal titolo "INCOM-VET Development of Intercultural Competence of Students and Trainers in EU VET institutions" è iniziato nel 2013 dall'iniziativa di un consorzio di Università ed Enti di formazione professionale di diversi Paesi europei, tra cui l'Università della Valle d'Aosta - Université de la Vallée d'Aoste (docente responsabile scientifico: Dott.ssa Maria Giovanna Onorati).

Si è trattato di un progetto di ricerca-azione che, partendo dal volume Onorati M.G. - Bednarz F. (eds.) Building Intercultural Competences. A Handbook for Professionals of Education, Social Work and Health Care, Leuven, Acco, 2010, si è posto l'obiettivo di realizzare un trasferimento di innovazione nel contesto della formazione continua di formatori, educatori e insegnanti professionali, di un modello formativo innovativo teso a sviluppare competenze interculturali.

Il Consorzio INCOM-VET è stato costituito dai seguenti partner:

  • Vilniaus statybininkų rengimo centras (VSRC), Lituania (Capofila)
  • Lietuvos Edukologijos Universitetas (LEU), Lituania
  • Panevė?io Kolegija (PANKO), Lituania
  • Università della Valle d'Aosta (UNIVDA), Italia
  • Institute for vocational training, continuing education and research (ECAP), Svizzera
  • Ida-Virumaa Kutsehariduskeskus (IVK), Estonia
  • Bildungszentren des Baugewerbes e. V. (BZB), Germania
  • Satakunnan Koulutuskuntayhtymä (Sataedu), Finlandia

Il principale obiettivo del progetto è stato di incoraggiare formatori, educatori, insegnanti e studenti coinvolti nella formazione professionale a sviluppare le proprie competenze interculturali, essendo l'ambito della formazione professionale particolarmente interessato dalle differenze culturali a causa dell'elevata utenza da parte di pubblici con background migratorio. Il progetto si è posto lo scopo di delineare e adattare ai pubblici adulti, un modello formativo innovativo, teso a incrementare le opportunità lavorative di chi ha alle spalle un percorso migratorio e a migliorare il lavoro degli educatori, eliminando gli ostacoli alla mobilità internazionale e favorendo la coesione sociale.

L'Università della Valle d'Aosta ha organizzato nel periodo progettuale due seminari di disseminazione locale al fine di condividere le metodologie innovative sperimentate a livello europeo con gli attori locali presenti sul territorio valdostano impegnati nella formazione professionale.

 

Risultati del progetto

  • manuale di metodologia per lo sviluppo di competenze interculturali;
  • manuale per insegnanti e formatori;
  • manuale per studenti;
  • conduzione di 'living labs' in 4 istituti professionali;
  • creazione del sito web del progetto, il cui scopo è condividere le conoscenze, sviluppare le relative competenze e formare corrette abitudini www.incom-vet.eu.

 

 

 
 

Documenti da scaricare