Funzioni e composizione delle Commissioni paritetiche studenti-docenti

 

Funzioni

All'interno delle attività di monitoraggio dell'offerta formativa e della qualità della didattica e dell'attività di servizio agli studenti, individuate dalla legge 240/2010, art. 2, comma 2, lettera g), ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.19/2012 le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti, istituite per ogni Dipartimento, hanno compiti di:
 
a)       proposta al Nucleo di Valutazione per il miglioramento della qualità e dell'efficacia delle strutture didattiche;
b)       attività divulgativa delle politiche di qualità dell'Ateneo nei confronti degli studenti;
c)       monitoraggio degli indicatori che misurano il grado di raggiungimento degli obiettivi della didattica a livello di singole strutture.
 
Le predette Commissioni redigono annualmente una relazione che contiene il resoconto delle attività di cui ai punti a, b e c.
 
Composizione
 
Le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti sono disciplinate dai Regolamenti di funzionamento dei singoli Dipartimenti e sono istituite con Decreto del Direttore di Dipartimento, che disciplina il funzionamento, le attribuzioni e la composizione.
La composizione aggiornata è disponibile nella sezione Amministrazione trasparente.
 
Durata: di anni tre a fare data dal Decreto, ai sensi dell'art.41 dello Statuto di Ateneo.